Lo Studio

SMT studio si forma a Roma nel 1999 per volontà di Giacomo Gajano Saffi e Mauro Gastreghini.

Il lavoro di ricerca, svolto con numerosi Concorsi di Progettazione, e le verifiche professionali sfociate in incarichi pubblici e privati sono state le occasioni per constatare come l’architettura, cercando di risolvere problemi pratici e funzionali, continuamente ponga anche problemi teorici e metodologici.

Il rapporto con la committenza privata tocca spesso il tema dell’abitare, del praticare un luogo, sostanzialmente dell’abitare meglio; mentre le Aziende chiedono soprattutto all’architetto risposte per lavorare meglio; le Istituzioni, la committenza pubblica chiede, oltre alle specifiche funzioni di ogni progetto, di rappresentare meglio.

SMT studio opera, in forma autonoma o collaborando con altri studi di architettura, nel campo della progettazione architettonica di edifici terziari, industriali, commerciali, residenziali, di interventi di recupero edilizio e di sistemazione ambientale, di allestimenti espositivi, del design e nel campo della rappresentazione grafica.

Conduce significative esperienze progettuali, in particolare applicandosi – sia alla scala edilizia che urbana e territoriale – ai temi della sostenibilità ambientale, della fattibilità tecnica degli interventi, della sperimentazione di forme e procedure innovative.

Partecipando a numerosi Concorsi di Idee, Concorsi di Progettazione e Premi di Architettura nazionali ed internazionali, ha ottenuto premi, riconoscimenti, incarichi professionali con pubblicazioni ed esposizione dei lavori presentati.