Scrivania Dirigenziale

La scrivania in oggetto è stata ideata per l’ufficio del dirigente di un’importante Azienda milanese e rappresenta una reinterpretazione della “classica” postazione dirigenziale: la “L” tradizionale si piega e smussa, assume un aspetto più sinuoso e attento al confort del fruitore mediante piedi di appoggio inseriti solo nella parte esterna della scrivania.
Concretamente l’oggetto è costituito da un tubolare nero,che sorregge tramite ganci discontinui che consentono di percepire un netto stacco, il vero e proprio piano di appoggio, in rovere nero e di spessore significativo.