RESTAURO E RISANAMENTO CONSERVATIVO DELLA FACCIATA DEL COLLEGIO BELLARMINO

Il Collegio di San Roberto Bellarmino, è ubicato all’interno del centro storico di Roma, nel secondo settore dell’attuale Rione Colonna, nell’antico Campo Marzio (Regione IX). Le soluzioni progettuali riportate qui di seguito sono state adottate per rispondere alle esigenze e alle caratteristiche dell’edificio, utilizzando tecniche e materiali tecnologicamente adeguati, nel rispetto del valore storico – artistico del manufatto.
Il progetto riguarda le opere di restauro delle facciate lungo via del Seminario, gran parte del fronte non ancora restaurato su via delle Paste e il lato che affaccia sulla copertura della Chiesa di S. Macuto. Sono inoltre comprese nel progetto la risistemazione delle terrazze del Collegio.
L’intonaco più antico, di color rosato, che è stato rinvenuto su molte parti della facciata, risale al 1600 periodo nel quale l’edificio divenne sede del Seminario Romano. Gli intonaci preservati sono stati consolidati con iniezioni di malta a base di calce. Particolare attenzione è stata rivolta al restauro del cornicione settecentesco del Collegio. Questo infatti, oltre ad avere una importantissima valenza decorativa, assolve una funzione fondamentale: raccoglie l’acqua piovana che scende dall’alto allontanandola dalle superfici della sezione inferiore dell’edificio. Preservando in questo modo le decorazioni e gli ambienti sottostanti.