Polo Scolastico dell’ Infanzia

Il progetto del complesso scolastico, partendo dall’iniziale perentoria forma quadrata, lavora sulla sua modulazione per meglio rispondere ad esigenze formali e funzionali, accogliendo ed enfatizzando la stratificazione dei segni sul territorio con la giacitura del progetto stesso.
L’intero complesso si sviluppa su un unico livello, in modo da instaurare un rapporto diretto con il “suolo”, eliminare i complessi sistemi di risalita e facilitare il controllo da parte del personale docente, riuscendo a combinare, nella composizione degli spazi didattici, la chiarezza funzionale con un continuo e mai banale cambiamento delle giaciture, raggiungendo in tal modo una grande ricchezza spaziale, ancor più valorizzata dalla permeabilità visiva legata all’uso di pareti e pannelli trasparenti e mobili.

Con:
arch. Fabiola Cori
Arch. Elena Zanolin
Fabien Pace