Parete Mobile

La Parete Mobile in oggetto è inserita nel complessivo progetto di ristrutturazione di un appartamento sito in Roma. La volontà di rendere lo spazio fruibile in maniera più “libera” e spontanea si è dovuto confrontare con la necessità di poter comunque separare, quando necessario, lo spazio adibito a salotto con la cucina e il disimpegno di distribuzione della zona notte: per tali ragioni la scelta è ricaduta sulla progettazione di una “parete mobile”.
Nello specifico essa è costituita da un pannello di circa 3 X 3 m, fissato ad una guida ancorata al controsoffitto, che permette lo scorrimento dell’ infisso in legno di ciliegio, portante delle specchiature alternate in legno e vetro con finitura “graffio”; il gioco compositivo, dato da forme geometriche “ammorbidite”, crea si una partizione, ma visivamente permeabile, tra i diversi ambienti.