Complesso Abbaziale Cistercense

Nel quadro dell’intera progettualità che la Parrocchia di S. Maria in Castagnola si prefigge di attuare con il “Progetto Comunità Accogliente” al fine di restaurare e riqualificare il complesso Cistercense di Chiaravalle, sono stati individuati diversi nuclei di intervento.
Le opere consistono fondamentalmente nella sostituzione degli infissi e del solaio del Centro di Aggregazione e creazione di alloggi temporanei per famiglie disagiate attraverso una ripartizione interna dell’Antica Casa del Sagrestano, nell’ indagine sui soffitti del Centro Culturale (ospitato al secondo piano del Dispensarium) e nella riapertura di una porta murata al piano terra del Dispensarium per ottenere un accesso separato alla Caritas.

Collaboratori:
Ing Stefania Copparoni
Ing. Giuseppe Ambrosi
Ing. Diego Cesaretti