Waterfront

La progettazione del Centro Polifunzionale rappresenta un intervento di straordinaria importanza per la città, realizzazione simbolo di nuove attrezzature sociali, culturali, spazi commerciali e mobilità.
Il disegno degli spazi esterni asseconda la morfologia dei luoghi, recependone le istanze naturali e artificiali: lo spazio pubblico, pavimentato in pietra, a contatto con il mare si frastaglia creando gradinate parzialmente immerse nell’acqua, terrazze, piani inclinati e un molo, legando fisicamente il mare e la città con la sua piazza e il connettivo che si snoda tra gli edifici, permettendo di raggiungere la parte superiore dello spazio pubblico, la “piazza alta”; lo spazio visivo viene catturato e canalizzato attraverso le prospettive della nuova immagine della città contemporanea.

con:
Studio Amati Architetti
Centola & Associati
collaboratori:
Ing. Emilio Bruno
Ing. Tanja Pacecca
Ing. Marcella Pasquini