Casale Rurale

Nei paesaggi delle Marche si erge questo casale, risalente alla seconda metà del ‘700, esempio di architettura rurale della società mezzadrile. La ristrutturazione dell’edificio ha ridefinito la distribuzione interna dando vita a un progetto che rifiuta ogni tentazione di “mimetismo” ma che ripropone, in maniera rinnovata, le peculiarità e i principi ordinatori dell’antico costruito.
Sul corpo centrale, elemento dominante, sono localizzati gli ambienti simbolicamente più importanti mentre sulle due ali sono disposti gli altri ambienti; partendo da questo concetto base l’intervento realizza, su tutto il fabbricato, un ambiente a doppia altezza, elemento forte, accentratore ed unificatore dell’intero organismo architettonico, sul quale affacciano i restanti ambienti.

Progettisti:
Arch. Mauro Gastreghini
Ing. Giuseppe Angeloni