Area Verde Pubblica

L’area in oggetto è situata nella zona industriale di Gessate, a ovest del centro cittadino, si estende per circa 8900 mq ed è attualmente connotata da un aspetto ben lontano dall’indicazione boschiva indicata dalla classificazione urbanistica.
Obiettivo dell’intervento, in seguito ad un’indagine attuale e storica della vegetazione del luogo, è principalmente quello di fotografare un “pezzo” di campagna lombarda all’interno di un ambiente che, negli anni, è stato antropizzato e continua ad industrializzarsi sempre di più.
L’area verde, suddivisa in fasce con andamento nord-sud, prevede l’inserimento di prati di foraggi per coniugare l’esigenza di avere uno spazio verde con la possibilità di sfruttarlo e garantirne manutenzione e “sopravvivenza” negli anni, filari di alberi per soddisfare la necessità di ombra in un’area di sosta, e percorsi pedonali in grado di far vivere lo spazio e non avere semplicemente un’isola verde persa tra le industrie.
Punto di forza del progetto è la percezione: la scelta di elementi naturali mutabili nel tempo breve, con il susseguirsi delle stagioni, e lungo, con il passare degli anni, permette di avere un paesaggio sempre differente in cui vista, odori, sensazioni si susseguono in un ritmo naturale, non forzato dall’uomo.

Collaboratori:

Ing. Emilio Bruno
Ing. Tanja Pacecca