Foresteria Comunale

L’edificio storico oggetto della riqualificazione è un tipico palazzetto della tipologia casa-torre che insiste su una cinta muraria medievale sviluppatasi nelle forme attuali tra il XV e il XVI secolo e che, a partire dai primi decenni del XX secolo, ha rappresentato una cesura tra l’imponente blocco edilizio di pianta rettangolare costituito dal Palazzo Comunale e il tessuto residenziale di impianto cinque -seicentesco.
L’intervento in oggetto mira in primo luogo alla crescita economica del Comune di Morro d’Alba e del territorio circostante, valorizzando il centro storico e orientandolo al turismo culturale ed enogastronomico mediante l’adeguamento dell’edificio, a pianta rettangolare irregolare, in modo da permettere ad un numero sempre maggiore di utenti di usufruire di un centro di accoglienza turistico dotato di un ambiente attrezzato per la degustazione e l’eventuale acquisto degli eccellenti prodotti del sistema enologico locale.
Nello specifico il progetto riqualifica l’edificio attraverso una serie di opere in grado di restituirgli l’aspetto di dimora storica e di abitazione del castello, con l’ausilio anche di elementi caratteristici ripresi dall’ambito rurale e artigianale: a partire dal piano di ingresso, che ospiterà l’enoteca comunale, tutti i piani verranno ristrutturati nel rispetto di un criterio di omogeneità e rispondenza allo stile delle abitazioni storiche rurali, non nobiliari.

Con:
Ing. Stefania Copparoni